Sport acquatici

Con le sue spiagge ed acque incontaminate, la Malesia è la meta ideale per gli sport acquatici, ad esempio snorkelling, wind surf, acquascooter e kayak. Alcune delle migliori barriere coralline del Mar cinese meridionale si trovano nella costa orientale della Malesia, che per questo è diventata una meta ambita per lo snorkelling. Le migliori località per fare snorkelling sono Pulau Tioman, Pulau Redang e Pulau Perhentian. Nella costa occidentale della Malesia, non lasciatevi scappare il Parco marino Pulau Payar (Pulau Payar Marine Park), con una breve navigazione dall'isola di Langkawi.

Da febbraio a marzo, gli amanti del wind surf possono sfruttare i venti di nord-est dalla forza di almeno 20 nodi sulla costa orientale. Con un po' di fortuna potrete cavalcare onde di 3 metri! Il wind surf è uno sport molto praticato anche in numerose spiagge della costa occidentale, soprattutto a Penang e Port Disckson.

Gli amanti dell'avventura potranno provare il brivido di fare rafting nelle rapide o andare in kayak nei fiumi della Malesia. La meta ideale per questi sport è il fiume Kampar nel Perak, con 14 rapide di classe I-III. Inoltre, nel Perak il fiume Slim è per gli avventurieri di prima linea: un'esperienza di rafting nelle rapide di classe III. Per una soluzione più tranquilla e adatta alle famiglie, il fiume Sungkai è l'ideale per le persone che hanno poca dimestichezza con il rafting.

Suggerimenti

  • Prima di usarle, controllare bene le attrezzature noleggiate.

  • Cercate online qualche recensione sui tour operator che si occupano di sport acquatici per scegliere quello più adatto alle vostre esigenze e al vostro budget.

  • Tenete presente che occorre saper nuotare per poter praticare questi sport avventurosi.

  • Non dimenticate di applicare protezione solare in abbondanza!