<

Isola di Carey

L'isola di Carey è famosa per due cose, i grandiosi frutti di mare e gli indigeni Mah Meri (pronuncia: Mak Miri) che si dice creino alcune fra le più belle maschere di legno del mondo.

Vivendo a poca distanza dalla terraferma, questi indigeni sono stati assorbiti nella vita moderna, e molti lavorano nelle piantagioni e nelle fattorie vicine, pur conservando l'unicità della propria cultura e del proprio modo di vivere. Oltre alle rappresentazioni di danze e musiche tradizionali, i Mah Meri sono noti anche per le loro evocative sculture, che prendono vita da un tipo di legno di mangrovia noto come "Nyireh Batu".
Guarda la mappa