<

Barche a vela e navigazione

La Malesia offre numerosi porticcioli e circoli nautici dove è possibile issare la vela maestra, tirare la drizza, alzare lo spinnaker e lasciarsi trascinare dalle brezze tropicali verso nuove ed emozionanti destinazioni.

Situata tra uno e sette gradi a nord dell'Equatore, la Malesia offre un clima mite nell'intero corso dell'anno. Il monsone umido nordorientale soffia da novembre a marzo lungo la costa orientale della Malesia peninsulare nonché nel Sarawak e nel Sabah.

Spesso, anche in questa stagione, ci sono periodi di bel tempo e mare calmo. Il monsone sudoccidentale soffia da aprile a ottobre. Generalmente, i naviganti diretti a ovest viaggiano durante il monsone nordorientale, mentre quelli diretti a est durante il monsone sudoccidentale.

La Malesia è stata in passato ed è tutt'ora il centro del commercio marittimo regionale. Lo Stretto di Malacca sulla costa occidentale è la tratta più praticata dai naviganti provenienti dall'Australia e diretti in Tailandia, Africa ed Europa.

La costa orientale è molto più tranquilla e conta diverse isole con luoghi eccezionali per attraccare, rilassarsi, fare immersioni e provvedere al necessario rifornimento. I porti principali sono quelli di Mersing, Kuantan, Kuala Dungun, Marang e Kuala Terengganu, mentre le incantevoli isole di Tioman, Perhentian, Redang e Kapas offrono i servizi di base.

La Malesia orientale sta acquisendo sempre più popolarità per la navigazione e come tappa per i naviganti provenienti da coste lontane. Chi arriva nel Sabah da est può navigare verso ovest attorno alla costa facendo tappa in strabilianti località prima di procedere verso la Malesia peninsulare.